Cerca una ricetta o un ingrediente

lunedì 16 dicembre 2013

Variazioni sulla zuppa di bietole di Mely - Sopa de col negra

La mia amica Mely ha di recente pubblicato una invitante ricetta di zuppa di bietole (sopa de acelgas) scatenando la voglia di replicarla immediatamente, perché io adoro le zuppe, al contrario di... Mafalda.


Se non fosse che non ho trovato bietole belle come quelle che usa lei, per cui ho pensato di fare una variante alla ricetta utilizzando il cavolo nero, che sarebbe poi l'ingrediente principe della famosa ribollita toscana. Inoltre ho aggiunto un po' di chile guajillo tostato e tagliato a striscioline che ci sta sempre bene.

Una ciotolina di zuppa calda è sempre una valida apertura per una autentica cena messicana.

Ingredienti:
10 foglie di cavolo nero
3 chiles guajillos
4 patate
1 cipolla rossa
1 scatola di pomodori pelati
un formaggio semi-grasso non troppo aromatico a piacere (malga gardena, stelvio, rosa camuna) oppure, in alternativa, crostini di pane dorati e croccanti.
sale q.b.
olio di mais q.b.
pepe nero a piacere


Procedimento:
per prima cosa si tostano i peperoncini (chiles) in una padella a fuoco basso. Si girano spesso per non farli bruciare e si tolgono non appena cominciate a sentire il profumo emanato dal peperoncino. In pratica noterete che il loro colore si fa più scuro e si ammorbidiscono, è importante non bruciarli.

tostando los chiles guajillos en un sartén
In qualche cucchiaio d'olio sufficiente a coprire il fondo della pentola, si soffrigge la cipolla rossa tritata finemente.

friendo la cebolla morada con un poco de aceite de maíz
Nel frattempo si tagliano i peperoncini a striscioline, eliminando i semi e le venature. Conviene verificare quanto siano piccanti, c'è molta variabilità di piccantezza in questo tipo di peperoncino, i miei ad esempio era quasi completamente non piccanti.
los chiles se cortan en tiritas
Aggiungete le striscioline alle cipolle e soffriggetele per un minuto.
se agregan a la cebolla y se frien durante un minuto
Aggiungete i pomodori pelati e allungate con circa un litro d'acqua o brodo.
 
se agregan los jitomates pelados (tambièn se pueden utilizar jotomates tostados en un comal)
Quando avrà preso il bollore, aggiungete il cavolo nero tagliato a strisce, eliminando completamente la nervatura centrale. Fate cuocere per circa 45 minuti a fuoco basso, con il coperchio. Nel frattempo pelate e tagliate le patate a dadini che poi aggiungerete trascorso il tempo.
se agregan las hojas de col negra, agua o caldo, y se cuecen durante 45 minutos, luego las papas
Proseguite la cottura per il tempo necessario a cuocere le patate (circa 20-25 min.).
Aggiustare di sale e pepe, le patate tendono ad assorbire una parte del sale.

se sigue cociendo durante media hora o hasta que las papas estén cocidas

Servite in ciotole con l'aggiunta a piacere di dadini di formaggio oppure di crostini di pane dorati e croccanti.

6 commenti:

NORMA RUIZ ha detto...

Que rico perfecto para el frío que se empieza a sentir por esta ciudad, gracias Flavio saludos que tengas una excelente semana.

Byte64 ha detto...

Hola Norma,
aquí hace fresquecito en la noche, estamos cerca de cero grados, así que las sopas se antojan mucho cuando regresas a la casa y ésta de Mely, aunque con unos ingredientes diferentes, es muy sabrosa y sana.

Un saludo y gracias por pasar!
Tlaz

Mely ha detto...

Hola Flavio,

Me hiciste recordar a mi madre. Ella le gusta ponerle guajillo a las sopas. Lo único malo del frío es que se le antoja a uno comer puras cosas llenas de calorias. :)

Saludos y sigue cocinando rico.

Byte64 ha detto...

Mely,
pues son puros vegetales! ;-)

Gracias por tu rica receta, en cuanto encuentre las acelgas, la voy a hacer tal y cual.

Un abrazo paisana y gracias!
Tlaz

Carmen ha detto...

Yo también adoro las sopas, pero en esta casa ya hace harto calor al medio día, luego baja la temperatura; entonces la haré en la mañana y me la tomo en la noche, toing.
Un abrazo querido Flavio.

Byte64 ha detto...

Carmen,
aquí dicen "quien tiene muelas no tiene pan" :-D
No sabes com extrañamos el calorcito mexicano!

Gracias por pasar Carmen, te envio un gran abrazo virtual.

Tlaz

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...