Cerca una ricetta o un ingrediente

giovedì 13 agosto 2015

Costine di maiale al forno glassate con salsa al chipotle

Oggi una ricetta che probabilmente è più gringa che messicana, benché la ricetta sia ispirata a quella del sito della mia amica Gaby, costaiola di maiale al forno (o al barbecue) glassata con salsa al chipotle.

pork ribs glazed with chipotle sauce

La prima volta che assaggiai qualcosa di simile fu in un ristorante vicino al parco di Yosemite, gestito da un simpatico messicano di Michoacán dove preparava le cosiddette pork ribs in una miriade di modi diversi, poi Gabriela pubblicò la ricetta e da allora ogni tanto le rifaccio perché sono veramente succulente.
Essendo la salsa a base di peperoncino chipotle, tendono ad essere abbastanza piccanti e di sapore leggermente affumicato.



Procedimento:
A differenza della ricetta di Gaby io preferisco cuocere le costine in due fasi (seguendo una prassi di cottura a temperatura moderata che mi ha insegnato nientepopodimeno che lo chef Bottura) e che serve a rendere la carne tenera internamente e dorata all'esterno.
Pepate e salate le costine e cuocetele in forno avvolgendole in foglio di alluminio a 140C per un'ora e mezza circa.
Nel frattempo preparate la salsa per la glassatura frullando il chipotle con parte della sua salsa, che si chiama adobo, e il miele, se dovesse risultare molto densa, aggiungete un goccio d'acqua.

costillas de cerdo glaseadas con salsa de chipotle

Toglietele dall'alluminio, eliminando il liquido rilasciato, poi spennellatele con la salsa e infornatele a 180C per 20 minuti.
Dopo 10 minuti ripetete la spennellatura con la salsa rimanente.

costine di maiale glassate con salsa al chipotle

Alla fine risulteranno ben cotte e perfettamente glassate.

6 commenti:

Camilla Grosoli ha detto...

sono semplicemente favolose, saporite, gustose, piccanti al punto giusto, e facili da fare, stupirò i miei amici con questa ricetta, l'unico problema è il costo della salsa, l'ho ordinata on line e ho speso 10 euro ( costa molto più il trasporto della salsa) ma forse ho individuato il negozio presso cui posso acquistarla. Grazie ancora per questa splendida ricetta, non ne sbagli mai una GRAZIE !!!!!!!!!!!!!!!!

Byte64 ha detto...

Grazie Camilla,
sono contento che ti siano piaciute.
Fino a qualche giorno fa c'erano scatolette con questi peperoncini in conserva nel supermercato etnico di via Costa a Modena, probabilmente ne hanno ancora e te la cavi con poco più di 2€ :-)
Una volta aperta la scatoletta si conservano bene in frigo perché il peperoncino è un antibatterico naturale.

Ciao!

Camilla Grosoli ha detto...

Grazie x il suggerimento, conosci quel negozio etnico A Ponte Alto? Farò una verifica anche li perché devo assolutamente avere la scorta in dispensa. Grazie ancora e alla prossima ricetta

Camilla Grosoli ha detto...

Sei stato molto carino a condividere con tutti il suggerimento di Bottura riguardante la precottura delle costine avvolte nella carta d'alluminio, pochi l'avrebbero fatto !

Byte64 ha detto...

Non ricordo di averlo visto a Ponte Alto, il problema è che si tratta di prodotti il cui rifornimento è molto irregolare, quando ci sono conviene far scorta.
Il suggerimento di Bottura è più generale, per fare in modo che la carne rimanga tenera dentro e croccante fuori, devi cuocerla con calore moderato prima e alto alla fine, la cottura iniziale "al cartoccio" è una mia iniziativa :-)

Camilla Grosoli ha detto...

SEI TROPPO IN GAMBA ED ANCHE MODESTO, GRAZIE !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...