Cerca una ricetta o un ingrediente

martedì 6 gennaio 2009

Rosca de Reyes 2009 - la venganza!

Siccome l'anno scorso la rosca de Reyes era venuta sì ottima, ma un po' sbilenca, come certe befane afflitte dall'artrite che volano sulla scopa tutte di traverso e con la gobba e come se non bastassero gli acciacchi, pure le foto erano risultate decisamente pallide, colpa anche della scarsa fotogenia dei canditi, ho deciso di prendermi la rivincita.


Ho trovato della frutta un po' più filogica (fichi, mandarini e zucca) e c'ho messo un po' più di impegno nel ripartire omogeneamente l'impasto, non senza fatica. Poi con l'aiuto del flash sono uscite un paio di foto che rendono più giustizia ai miei gastronomici sforzi.


E c'ho perfino messo dentro la sorpresa, come vuole la tradizione.
Come dice Raquel, a ver a quien le toca el monitooo!

7 commenti:

ivana ha detto...

Ottimo Flavio,
così mi sono letta con piacere la ricetta di un anno fa!
Bello trovare a tante diverse latitudini questa ciambella dei re, con nascosto l'oggetto, o seme, o altro che è d'auspicio di buona sorte a chi lo trova!!!
Bravo! Mi invogli a interessarmi al mondo ispanico, sperando di avere anche aiuto da mia nipote, che sta errando nell'emisfero australe!!!!
Ciaooooooo!!!!

Raquetita20 ha detto...

ma dai!!! questa volta el Paisano si que se luciò!

hermosa rosca de reyes
con sabor a a regio manjar...
haz que la rebanada que me coma no me engorde tanto sino que mas bien me haga santo...
felicidades Flavio...y salud con chocolate con piquete!!

Andrea ha detto...

Listo para los tamales? :D

Byte64 ha detto...

@Ivana,
credo dovresti convincere il signor G. a fare una gita in Spagna, a Toledo, a Siviglia, a Granada...
Così si fa anche lui un'idea del mondo ispanico, senza lo stress di un viaggio molto lungo.

@Raquel
jajaja, a ver eso del piquete porque se me acabo el tequila Chamucos, como le haaagoooooo?!?

@Andrea
listo estoy, hasta tengo las hojas de elote que compré hace dos meses... a ver si puedo hacer unos tamalitos de queso con rajas de chile poblano FRESCO, todavia sobreviven tres poblanitos en mis plantas!

Y tu? Panettone tradicional de Arteaga? :-D

Andrea ha detto...

Ya sabes... una roscotototota del tamaño del mundo!
Una rebanada para el desayuno (en un buen tazón de leche), una para almorzar, una para merendar (en un buen tazon de chocolate), una para la cena... :D
Que lastima cuando se termina la rosca, no quiero pensarlo... y que lastima que los niños jesus no son de pan... me darían ganas de comérmelos seguramente una vez que termina la rosca!
Como pinocho que se comio antes el fruto... y despues la cascara!:D

Byte64 ha detto...

jajaja,
por eso andas corriendo como loco todo los días, para adelgazar otra vez después de todo lo que te tragaste en Navidad...

;-)

Andrea ha detto...

Pues... navidad para mi es todo el año por lo que hace a la cocina igualmente por el ejercicio fisico :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...