Cerca una ricetta o un ingrediente

mercoledì 25 maggio 2011

Orecchiette inconsuete

Sarò breve. Ieri m'era venuta voglia di orecchiette alle cime di rapa, ma siccome le cime di rapa mi guardavano malissimo dal loro scomparto frigorifero, ho pensato che dovevo farmi venire un'altra voglia.



Vedendo dell'asparagina in migliori condizioni, mi è sembrato che unita a dei fiori di zucca e alle immancabili alici sott'olio, avrebbe fatto la sua degna figura.

E così fu, orecchiette agli asparagi e fiori di zucca.

Ingredienti:
400g di orecchiette fresche
500g di asparagina
50g di fiori di zucca
4 alici sott'olio
2 spicchi d'aglio piccoli
olio extravergine q.b.

Procedimento:
pulite l'asparagina togliendo la parte più coriacea dei gambi, alla fine in peso rimarrà meno della metà, cuocetela a vapore (10-15 minuti). In un pentolino soffriggete l'aglio, poi unite gli asparagi cotti e i fiori di zucca mondati, giusto il tempo necessario per farli insaporire, salate senza esagerare, spegnete il fuoco e aggiungete le alici sminuzzate, mescolando bene.
Scolate le orecchiette e condite.
Che altro dire, se non che mi sono piaciute assai.

8 commenti:

Simona ha detto...

che idea meravigliosa adoro tutti gli ingredienti e poi le orecchiette..mmm le mangerei sempre bacio simmy

Mary ha detto...

bella questa ricetta ...squisite!

Mary ha detto...

..ma cosa gli avevi fatto alle cime di rapa che ti guardavano malissimo?..beh come soluzione alternativa devo ammettere che è molto azzeccata ed originale e soprattutto buonaaaaaa :)
Ciao e un bel buon giorno!! ^_^

Byte64 ha detto...

Simona,
bisogna fare di necessità virtù ;-)
Non c'è nulla che mi dia tanta soddisfazione come cucinare un buon piatto facendo fuori gli avanzi di frigo.

Ciao!

Byte64 ha detto...

Mary #1,
quasi quasi stavo per non fare la foto, ormai eravamo quasi alla fine del pranzo, poi mi son detto che magari la ricetta poteva pure piacere ad altri.
Io sono un fautore degli ingredienti di stagione e visto che siamo in piena stagione di asparagi, conviene approfittarne.

Ciao!

Byte64 ha detto...

Mary helvetique,
ti assicuro che se avessi visto quelle cime di rapa avresti capito al volo quel famoso detto "non dev'essere una cima" :-D

Ciao!

Mexico in my kitchen ha detto...

Me pergunto que pensaran los Italianos de las ensaladas de llevan pasta que se hacen aca por estos lados. A ti te a quedado sencillo y facil.

Algo asi llevo mi esposo de lonche hoy al trabajo, con tanto calor no se antoja otra cosa.

Saludos!

Mely

Byte64 ha detto...

Bueeeeno, Mely, no importa lo que piensen, cada quien con sus costumbres.

El verdadero problema es si no te gusta y sigues comiendo por falta de imaginación o, peor, por no tener otra opción.

Ciao!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...