Cerca una ricetta o un ingrediente

lunedì 15 giugno 2009

Che ne dite se stamattina facciamo colazione in America?

Il titolo dice già tutto.
Trovandomi momentaneamente in Arizona, l'idea di iniziare la giornata con una ricca colazione all'americana mi alletta parecchio.


Oltretutto in questi primi giorni la giornata inizia parecchio presto, alle 5 siamo già svegli e pimpanti, ma per fortuna in America non è difficile trovare posti aperti 24 ore al giorno o comunque fin dalle prime ore del mattino.
Il primo giorno, con una discreta fame, abbiamo optato per Coco's Bakery, dove ho ordinato questi deliziosi pancakes ai mirtilli con bacon e uova fritte. I pancakes sono le frittelle per antonomasia dei cartoni animati Disney e del film "il monello" di Chaplin (a 3 minuti e 12 secondi dall'inizio del filmato).



Venire fin qui senza gustarsi un piatto di pancakes con il tradizionale bacon fritto sarebbe veramente imperdonabile.

Il terzo giorno invece abbiamo optato per una caffetteria in stile vagamente francese, il Mimi's Cafè, specializzata in omelettes.

Non ho potuto resistere a questa omelette fusion dal curioso nome Five Alarm Santa Fe, con chile jalapeño, cipolla, pomodoro, striscioline di tortilla e formaggio, con contorno di patate piccanti, una vera goduria.


E per finire, un prelibato muffin alle noci, appena sfornato.

In attesa di arrivare all'ora di pranzo, per il momento è tutto...

9 commenti:

190.arch ha detto...

Bárbaro!
No has echado un ojo por ahí para ver si los cocineros son mexicanos??
Muchos lo son!!

Que sigas disfrutando del viaje!

NORA ha detto...

Oye Flavio! qué mal la estás pasando eh?!!! Desayuno típico de EEUU hotcakes con tocino (el huevo era de verdad?) Se me antojó más el segundo desayuno con esas papas picantes y el panecillo con nueces

Disfruta y disfruta bendito!

Byte64 ha detto...

Hola Diana
claro que sí, hay un montón de mexicanos y mexicanas, de hecho casi todos los cocineros y las meseras que encontramos son paisanos, inclusive cuando se trata de restaurantes chinos, jejeje.

Ciao!

Byte64 ha detto...

Nora,
aunque no parezca el huevo eran dos y de verdad, busqué por arriba si tenia escrito "made in China" pero no lo encontré
:-D

Gracias por la visita

Tlaz

Mely (mimk) ha detto...

Pobrecito,que mal te la estas pasando. Sobretodo muy mal alimentado. Sigue disfrutando y aprovecha comprar cositas que no hay en Italia como tomates verdes aunque sea en lata.

Disfruta al maximo. Y que gusto que andes de este laredo.

Milena ha detto...

A este paso Tlaz tendrás que pagar dos asientos de vuelta, si con ese desayuno aún te quedan ganas de almorzar es que aun no nos conocemos bien! :)
Me encantó el vídeo, creo que ya lo había visto en mi niñez, noo.. noo.. no soy contemporanea de Chaplin, es sólo que me gusta el cine mudo!.
Siguenos enviando reportes culinarios y no culinarios, que los disfrutaremos de igual forma!
Saludos!

Byte64 ha detto...

Muchachas,
hoy el reto es visitar el mercado mexicano en Phoenix, a ver que conseguimos allá.
Luego les diré...

Abrazos
Tlaz

lorenzo ha detto...

Io credo di adorarti...e adoro quella cosa ripiena di tutto, quella specie di Lidl spacciata per un'omelette!

Byte64 ha detto...

Lorenz,
io non sono esattamente un fanatico delle omelettes, però questa mi è piaciuta assai, l'abbiamo spazzolata via senza pietà, mentre altre volte capita di lasciare avanzi a causa della pesantezza o delle quantità smisurate, poi si chiedono come mai c'è questa percentuale abnorme di grandi obesi in circolazione.
Oggi però siamo andati al mercato messicano di Phoenix ed è stata una esperienza quasi mistica... i dettagli in cronaca, appena riesco a mettere insieme foto e commenti.
Ciao!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...