Cerca una ricetta o un ingrediente

venerdì 19 giugno 2009

Cucina messicana a domicilio

Se avere i parenti sparpagliati in tante parti del mondo comporta alcuni inconvenienti, è vero anche che poter essere ospitati durante le ferie può essere un grande vantaggio.
Nel nostro caso la fortuna di avere le famose zie d'America, è fonte di grande gioia e ci consente di trascorrere un periodo a casa loro in grande rilassatezza.

Essendo però zie messicane naturalizzate americane, mi diverte molto rinfrescargli la memoria gastronomica preparando piatti messicani grazie al fatto che qui si trovano tutti gli ingredienti necessari molto facilmente e quindi mi posso togliere lo sfizio di fare piatti che in Italia mi concedo assai di rado a causa della cronica scarsità di materie prime.
Tra l'altro questo mi consente di sperimentare una vecchia idea, quella della cucina messicana a domicilio, che mi frulla in testa già da un po'...
Il primo piatto al quale ho pensato appena ho avvistato i pomodori verdi messicani al supermercato, i tomatillos, è uno dei miei preferiti, il pipián verde, la ricetta con la quale inaugurai questo blog quasi due anni fa.


Dato che si tratta di un piatto unico, rimane di solito un piccolo spazio per il dessert, un flan napolitano, tanto per andare sul sicuro, facile da fare e molto apprezzato dalle nostre due arzille zie.

Per il momento da Phoenix è tutto, ma altre cosa stanno già bollendo in pentola.

6 commenti:

190.arch ha detto...

Ese flan te quedo precioso!
Mi plato favorito en absoluto es el pipián verde con espinazo de puerco.. uuuuuuuuy... con eso me envenenan, no hay guisado en el mundo que me pueda hacer más feliz : )

Byte64 ha detto...

Diana,
tendré que invitarte a comer pipián una vez, no hay como disfrutar de un manjar entre personas que lo aprecian verdaderamente.
A ver si salen los tomates, encargué a mi vecina de regar las plantitas, en diez dias te diré...

Gracias paisana!
Tlaz

Mely (mimk) ha detto...

Hola Tlaz,
No sabes como disfruto de pensar que estas donde encuentras todos los ingredientes. Yo se lo que es vivir en donde conseguir unos tomatillos verdes es un sueño.

Disfruta tu paseo. Y sigue platicando sobre el que tienes publico.

Saludos,

Anonimo ha detto...

Ciao Tlaz,ho scoperto il tuo blog da pochissimo e me ne sono subito innamorata! Io sono fiorentina ma vivo in Florida da molti anni e come tu saprai qui ci sono tantissimi messicani. Sono affascinata da tutto il loro cibo ma purtroppo in tutti questi anni per motivi di lingua (difficilmente loro parlano l'inglese)non ho mai poruto sperimentare niente. Adesso ho trovato il tuo blog e sono sicura che mi farai da maestro!
Grazie per tutte le ricette e per le bellissime foto passo passo che aiutano tanto!
Stefania

Anonimo ha detto...

A proposito come fai a cuocere a bagnomaria un flan rettangolare?
Grazie
StefaniaA

Byte64 ha detto...

Stefania,
puoi sempre imparare lo spagnolo tu ;-)
Io son qua, quando hai domande, chiedi!

Per un flan rettangolare, ci vuole una casseruola rettangolare coi bordi alti.

E' stata una scelta obbligata, la zia non aveva formine da flan di forme fantasiose, ho cercato due cose che stessero una dentro l'altra senza tante pretese.

Ciao!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...