Cerca una ricetta o un ingrediente

giovedì 22 aprile 2010

Gelatina de fresas frescas

Uno dei dessert più comuni in tutta l'America Latina e quindi anche in Messico, è la gelatina de sabores, dove per sabores si intende soprattutto frutta, ma non solo.

Essendo cominciata la stagione delle fragole, ho pensato quindi di preparare una gelatina di frutta fresca, anziché limitarmi a fare una di quelle buone ma artificialissime che si trovano già belle e pronte in certi negozietti etnici.
In Messico la gelatina de sabores è veramente onnipresente, a colazione, a pranzo o a cena, al ristorante, in pasticceria o anche per strada, ce ne sono per tutti i gusti, la mia preferita rimane pur sempre la gelatina de rompope, che sarebbe un liquore molto simile al vov.
Per chi volesse vedere come preparare gelatine di una bellezza impressionante, consiglio di vedere le gelatine di Gabriela, che sono delle vere opere d'arte.
Siccome io, come artista, sono decisamente scarso, mi sono concentrato sul sapore e in mancanza di una ricetta "ufficiale" di gelatina alla fragola, l'ho improvvisata facendo qualche ragionamento, per fortuna abbastanza azzeccato, su dosi e metodi per ottenere una gelatina dal sapore convincente e soprattutto di vero succo di frutta.

Ingredienti:
1Kg di fragole
100g di zucchero
4 limoni
2 dosi di gelatina neutra (a base di carragenina) per 400ml di acqua.
450ml circa di acqua
1 pizzico di sale

Procedimento:
ho proceduto in 2 fasi: alla sera ho lavato, pulito e tagliato le fragole, cospargendole di zucchero, un pizzico di sale, irrorandole col succo di 4 limoni e mettendole in frigo fino alla sera dopo. Poi ho preso due confezioni di gelatina neutra, cadauna per 410ml di acqua. Siccome il succo risultante delle fragole e del limone era di circa 400ml, ho misurato l'acqua mancante, circa 450ml e poi vi ho sciolto il preparato, portandolo a ebollizione.
Da notare che in pratica ho messo la metà del liquido consigliato sulle confezioni perché il rimanente, sotto forma di succo di frutta, lo volevo aggiungere senza cuocerlo. Inoltre per le fragolo ho usato poco zucchero perché il preparato contiene già una parte considerevole di zucchero e non volevo che risultasse stucchevole.
Una volta arrivata a ebollizione la gelatina, l'ho mescolata rapidamente al succo di fragole direttamente nello stampo. Dopo circa venti minuti, ho versato una minima parte delle fragole avanzate, quando la gelatina aveva già iniziato a rapprendersi, onde evitare di cuocere i frutti e per fare in modo che rimanessero galleggianti a metà altezza.

Forse ne avrei potuto mettere ancora di più, ma in fondo volevo fare più una gelatina di fragole che non delle fragole in gelatina... :-)
Il sapore non è stato alterato, quindi mi dichiaro soddisfatto del mio esperimento e mi riprometto di farne altri con tipi diversi di frutta fresca appena inizia la stagione.

Pregusto già quella di mirtilli o di lamponi e spero di riuscire a farne una di anguria.
Vedremo!

15 commenti:

NORA ha detto...

Flavio, hoy me cai de la cama a las 5 AM y vine a ver tu blog, vi ese pan delicioso, antes de la gelatina y se me antojó con mi cafecito, pero en comentario nunca quiso entrar, probablemente porque al mismo tiempo estabas poniendo esta gelatina que luce también deliciosa y que se me antoja a esta hora, ya comí, unos chiles jalapeños rellenos de salpicón de atún (publicare proximamente) Estas muy activo estos días!!! Tengo que ir todavía a ver ese arroz afgano para llevarme la receta, me encanta el arroz en todas sus formas.

Un abrazo!

Gabriela, clavo y canela ha detto...

Cómo se antoja! que frescaura y que delicia con las fresas!
besos
Gaby

Byte64 ha detto...

Nora,
de hecho siempre estoy "activo", es que hay semanas en que no se me ocurre buscar recetas nuevas y nada mas hago los "grandes hitos" por eso, no voy a publicar cada vez nuevas entradas, a menos que no saque fotos mejores, lo cual no es difícil porque hay unas viejas espantosas :-)
Te cambio una gelatina de fresa con una de rompope de monjitas :-D

NORA ha detto...

Si, te entiendo, me pasa lo mismo, pero yo si voy a publicar "los grandes hitos" para los principiantes o los extranjeros que quieren ver comidita sencilla y casera. Oralee te la cambio!

Ciao!

Byte64 ha detto...

Gaby,
como aquí es temporada de fresas, me animé a hacer gelatina, dentro de un mes y medio tendremos cerezas (de mi jardin ademas!) y luego duraznos, chabacanos, sandias, melones, a ver como salen en gelatina.

Ciao!

luxus ha detto...

mi intriga questa tua gelatina. perdona la domanda da ignorantissima in materia: il risultato finale è simile ad una marmellata o piuttosto alla gelatina di finitura delle crostate a base di frutta fresaca?

Byte64 ha detto...

Lux,
ha la consistenza di una pannacotta o di un creme caramel.
Come una gelatina insomma :-D

fantasie ha detto...

Era proprio quello che cercavo da giorni, una ricetta di gelatina e quale se non quella con le fragole di stagione???
Grazieeeee!!!

Byte64 ha detto...

prego, prego, se fosse già stagione di fragoline di bosco, ecco, sarebbe da farci un bel pensierino sopra, il profumo delle fragole selvatiche è inarrivabile, ma per il momento ci consoliamo con queste primizie che non sono per niente male.

Ciao!

pity ha detto...

que delicia, y encima con fresas frescas, saludos desde londres

Byte64 ha detto...

Hola Pity,
de vez en cuando vale la pena tratarse bien, con una gelatina de puro jugo de frutas fresca.
Claro, las frutas tienen que ser ricas y no siempre es fácil encontrarlas, si no no sabe a nada!

Ciao!

Anonimo ha detto...

Hola, casi se me sale una lagrimita al ver tu blog, jajaja, es que vivo en Reggio Emilia y creí que era sola por estas tierras. Está buenísimo tu blog, llegué a él porque ando buscando productos mexicanos que son indispensables para cocinar. Recomiendas alguna web en especial????
Se me hace agua la boca!!!!Qué gelatina más fresquita!!

Arrivederci
Alma

Byte64 ha detto...

Ay Alma, gracias y bienvenida!

Oye Reggio Emilia no queda tan lejos de aquí, si te animas a pasar por el rió Secchia podemos organizar un taco-party del bicentenario ;-)

Hace mucho que no compro productos aquí, es que fui a EU muy seguido en los últimos dos años y siempre traigo cosas de allá. De todas maneras hay unas direcciones de sitios web de tiendas en Italia en esta pagina, hay que preguntar si tienen lo que necesitas.

Hasta pronto!

Mely ha detto...

Buena y fresca la receta, pero tengo una pregunta.

El sabor del jugo de limon no sobresale mucho? Me gustaria hacerla con menos jugo de limon.

Saludos,

Mely

PS. Te deje una pregunta en mi receta de menudo.

Byte64 ha detto...

Mely,
me imagino que si bajas la cantidad de limón, tendrás que subir la del agua, como a mi me gustan mucho las fresas con limón y azucar, se me antojó hacerla de esta manera, pero ahi están ustedes para probar y mejorar las recetas ;-)

Un abrazo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...