Cerca una ricetta o un ingrediente

Caricamento in corso...

giovedì 2 giugno 2011

Tacos de queso fundido con chorizo y, para rematar, chorreadas

Oggi abbiamo dato fondo all'ultimo rimasuglio di farina di mais e al chorizo gelosamente conservato in frigo in attesa del supremo sacrificio: tacos de queso fundido con chorizo.


Il queso fundido è un classico antipasto da taqueria messicana e ci si possono preparare dei buonissimi tacos al formaggio. Se poi ci aggiungiamo anche il chorizo fritto in padella otteniamo una combinazione meravigliosa, a cui volendo possiamo aggiungere qualche salsina piccante per renderla ancora più sfiziosa. Il problema, come al solito, è avere gli ingredienti giusti. Trattandosi di tacos, occorrerebbero le tortillas di mais, come quelle che abbiamo preparato oggi per l'occasione, ma in questa ricetta ci stanno bene anche le tortillas de harina, sostituibili con piadine sottili (prima o poi di questo ne parlerò...). Poi c'è il formaggio oaxaca, che si può imitare decentemente con il caciocavallo giovane.
E mo' passiamo al chorizo.
Se avete amici spagnoli o persone che vanno in Spagna, fatevene portare un po' e magari surgelate quel che non consumate subito o in mancanza di chorizo, piuttosto della chistorra. Il chorizo è un insaccato abbastanza morbido, forse più simile alla nduja calabrese (piccantezza a parte) che alle salsicce nostrane o al salame. Insomma, è difficile sostituire il chorizo, sarebbe meglio procurarselo in qualche modo (una volta l'ho trovato al supermercato Panorama, poi mai più...).
La salsa verde messicana, a base di pomodori verdi, si trova nei negozi di specialità messicane (vedi lista di negozi qui a fianco a sinistra), qualche volta ne ho trovata qualche scatoletta al Carrefour, ma siccome è opzionale, i coraggiosi possono anche sostituirla con salse piccanti di più facile reperibilità, tipo la salsa Tabasco o quella rossa di Casa Fiesta, insomma basta che non mi ci mettiate la maionese!

Ingredienti x quesadillas con chorizo:
una decina di tortillas appena fatte
200g di chorizo o anche di chistorra
500g di queso oaxaca (sostituibile con caciocavallo fresco)
salse messicane (a piacere)

Procedimento:
Dando per scontato che abbiate già preparato le tortillas o che siano al caldo pronte per essere usate, 
mettete a fondere il formaggio a fuoco basso in un pentolino di terracotta e il chorizo sminuzzato in una padella antiaderente con appena un filo d'olio. Il formaggio va semplicemente fatto fondere, mentre il chorizo soffrigge nel suo unto fino a diventare croccante e il grasso in eccesso si drena meccanicamente inclinando leggermete la padella.


Qui sotto vedete la famosa prova del cuoco, un assaggio di chorizo su una fetta di pane di semola. Bisogna sempre assaggiare, non si sa mai!

Infine quando tutto è pronto, ognuno si fa il suo taco a piacimento, con un po' di formaggio fuso e un po' di chorizo e volendo la salsa sopra.



E qui si chiude il capitolo dei tacos de queso fundido con chorizo, per aprirsi invece quello delle chorreadas, un tipico dolce, come si suol dire, "povero", ma gustoso, la cui ricetta si ispira a quella descritta dalla "solita" Diana Kennedy nel suo libro My Mexico, che volendo trovate nel carosello a sinistra.

Ingredienti x 4 chorreadas de guayabate:
4 tortillas appena fatte oppure tortillas de harina, sostituibili con piadine piccole e sottili.
80g di guayabate (pasta di guava), che in qualche negozio etnico trovate nella versione brasiliana chiamata goyabada, eventualmente sostituibile con la cotognata.
80g di formaggio primo sale o caciocavallo fresco o scamorza fresca o mozzarella.

Procedimento:
si prende banalmente una tortilla appena fatta, fettine di formaggio fresco e fettine di pasta di guava o di cotognata, poi si piega la tortilla in due e si tosta sul comal finché fonde il formaggio. Se il formaggio è molto insipido, si può aggiungere un pizzico di sale.


Il comal in questo caso è semplicemente una bistecchiera antiaderente piana che funge egregiamente allo scopo.


Si gustano tiepide.

13 commenti:

Gabriela, clavo y canela ha detto...

Que pinta tiene!
saludos

Mexico in my kitchen ha detto...

Estas bien grave Flavio. Yo tengo un chorizo en el conge que lo quiero ahcer con papas pero el solo pensar en ellos envuletos en una tortilla me engorda.
:)

Saludos!

Mely

sergio ha detto...

Carissimo,

Purtroppo (poi ti spiego) ho visto la tua rassegna dei prodotti da forno. Non l'avessi mai fatto! L'invidia (quella sana) non mi ha fatto dormire. Mi son rigirato nel letto pensando al tuo forno. Lo voglio assolutamente. Ti prego, se puoi mandarni le caratteristiche e soprattutto dove si acquista.

ciao

sergio

Byte64 ha detto...

Gaby,
dentro de mes y medio vamos a saborear los tacos de a de veras, nunca comí tacos en Texcoco ;-)

Ciao!

Byte64 ha detto...

Mely,
tienes que comerlo antes de que caduque pero si no quieres, te voy a mandar mi dirección, luego no digas que no quise ayudarte!

:-)

Un abrazo

Byte64 ha detto...

Sergio,
eccoti il sito del produttore.
E qua vedi il varo che facemmo a gennaio.

Digli che ti mando io... ;-)

sergio ha detto...

Grazie, stanotte dormo tranquillo.
Sognerò forni a legna, pizze ed arrosti.

a presto

Nokriss ha detto...

Flavio, por qué no pones el queso en una cazuelita de barro, luego le pones el chorizo frito encima y puede ir a fuego directo tapado, o al microondas... Qué antojo, no me importa engordar!
El sábado hice carne asada y queso fundido, así,pero con hongos cremini guisados encima, delicioooso.

Besos

Byte64 ha detto...

Nora,
así lo hicimos, en un cazuelita de barro y luego el chorizo.
Es que no puse la foto del queso en la cazuela :-O

Ciao!

Nokriss ha detto...

Cierto,no leí bien. Necesito otros lentecitos? Ese postre aquí en Monterrey lo comen con tortillas de harina, también le ponen cajeta (dulce de leche)


Ciao!

Marjlou ha detto...

davvero interessante questo post! mi piace tantissimo curiosare tra le ricette etniche soprattutto quando ci sono tante immagini che facilitano l'apprendimento! complimenti!

Byte64 ha detto...

Nora,
yesss, así dice también la señora Kennedy en su libro.

Ciao!

Byte64 ha detto...

grazie Marjlou e se ti rimangono dubbi... chiedi ;-)

Ciao!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...