Cerca una ricetta o un ingrediente

giovedì 23 settembre 2010

Peccaminosa torta al cioccolato McTlaz

So che i gourmet storceranno il naso ma non so che farci, a me piace la torta macao, quella che vendono al McCafè per intenderci. Non che me la conceda spesso, ma l'ho trovata proprio buona. E adesso sparatemi pure.

Siccome non sono poi il tipo che vada spesso e di gran voglia al Mc Donald's, ho pensato bene di farne un'imitazione casalinga. Dopo tre tentativi mi sembra ci sia una certa somiglianza o forse ormai mi sono dimenticato com'è l'originale :-D
Insomma, questa tortina ha una sua dignità e poi è una torta senza farina, adatta a chi ha problemi con il glutine, ma non con la glicemia...
Ho provato a indagare se grazie alla globalizzazione questa torta esistesse pure nei Mc Cafè d'oltreoceano, ma dal menù non sono riuscito a capire.

Mi toccherà andare a verificare di persona.

Ingredienti:
100g nocciole tostate
100g mandorle pelate tostate
100g cioccolato fondente cacao 80%
90g burro
150g zucchero a velo
20g cacao amaro
4 uova
un bicchierino di rhum
un pizzico di sale
un goccio di estratto di vaniglia

Procedimento:
sbattete le uova con lo zucchero fino a rendere il composto quasi bianco, se fate fare quest'operazione al robot di cucina ne approfittate per fare il resto. Sciogliere a bagnomaria il burro e il cioccolato. Macinate finemente le nocciole tostate e le mandorle. Mentre il cioccolato fuso si raffredda, incorporate le mandorle e le nocciole alle uova, aggiungendo anche un pizzico di sale e di vaniglia. Imburrate uno stampo di 20 o 22 cm di diametro e infarinatelo. Quando il cioccolato sarà tiepido, unitelo al resto, aggiungendo anche il cacao amaro. Infine versate un bicchierino di rhum. Si cuoce per 30 minuti a 180 gradi. Siccome non ha lievito né farina, se anche la parte centrale rimarrà più bassa, non importa, è una torta che non ha bisogno di una vera e propria cottura, se non per poterla maneggiare.

A me piace che rimanga leggermente umida, ma consistente.

Potete poi decorarla come meglio credete, io sono una schiappa per queste finezze. Nel precedente tentativo l'avevo coperta di croccante alla mandorla, ma ciò la rende buonissima e al contempo tremendamente difficile da tagliare, se non con molta pazienza.
Troppa di fronte ad una torta al cioccolato.

È consigliabile aspettare almeno il giorno dopo prima di tagliarla, il sapore ne guadagna.

13 commenti:

Milena ha detto...

Sin harina??? no entender!
Las avellanas y almendras las mueles para que queden como harina?.. no entender!
Traduce sólo para esta soquete la receta please!
Me encantó y con esta ya son dos las que mencionas al Mc.. con el tiempo me vas a hacer pecar!
Oye sigues con Ron?.. a ver, cuantos tequilas ves? ;)
PD. CONSIDERO QUE EL TITULO DE LA RECETA ES ALGO LARGO, QUEDARÍA MEJOR SIN LAS PALABRAS CENTRALES.

Byte64 ha detto...

jajaja, no entender, Yo Tarzán, tú Jane ;-)

Oiga Usted, el pastelito no lleva harina, nada mas almendras y avellanas tostadas y molidas.
Tampoco tiene levadura.

Es muy fácil de hacer, claro después de una botella de tequila y una de ron, hasta el huevo a la coque se vuelve bien difícil ;-)

Cris ha detto...

Está muy buena, hace honor a su nombre, esta torta es para pecar!
Saludos

Byte64 ha detto...

Hola Cris,
bienvenida!

Así es, por otro lado sería pecado también no comerla...

Gracias!
Tlaz

Lilly ha detto...

Ho visto ieri la ricetta, oggi ho preso tutto quello che mi serviva e adesso mi metto al'opera.Torno...

Mexico in my kitchen ha detto...

Cuando mencionastes Mc Donalds te hiba a pedir la direccion para irte a reclamar. jajajajajaj! A mi me gusta su te helado, que puedo decir. Es solo un dolar y te dan un mega vaso de te helado por la ventanita, ni te tienes que bajar del coche.

Esta recema me recuerda una que tengo de un libro de cocina italiana, lo tender que volver a ver.

Una pregunta, que sabor sabe mas fuerte de toda esta fusion, las almendras o el chocolate. Cuantos dias dura fresco?

Saludos,

Mely

Byte64 ha detto...

Brava Lilly, poi mi saprai dire.
La combinazione nocciole-cioccolato è mooolto torinese come ben sai.

A presto!

Byte64 ha detto...

Mely,
tiene sabor un poco parecido a Nutella, pero mas amargo. Tiene cierta afinidad con la mitica torta barozzi pero esa lleva también café y cacahuates.
Tengo la sensación que cada día vaya mejorando el sabor, esta la hice el domingo y hoy comimos la ultima rebanadita y me supo aun mas rica que el lunes. El clima estuvo bastante fresco en estos días, la guardé bajo una capa de vidrio donde se mantuvo fresca como recién sacada del horno.
Como es un pastel bastante concentrado, no se come en rebanadotas.
De hecho si la cortas en cuadros, uno podría confundirla con algún tipo de brownie herético ;-)

Un abrazo

Lilly ha detto...

Oh si, fatta! Quasi finita.Buonissima e sopratutto facile.Grazie.Adesso ho visto anche la Barozzi che mi era sfugita.Grazie !

Byte64 ha detto...

Lilly,
sono contento che ti sia piaciuta, come vedi è un problema verificare la teoria del "è meglio dopo qualche giorno".

Un abbraccio

alexa ha detto...

Grazie per la ricetta
http://tempoliberoblog.altervista.org/

Byte64 ha detto...

Prego e... benvenuta...

Ciao!

sempreSibbì ha detto...

che bella torta, mi pare l'ideale per festeggiare il tuo arrivo ;-))

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...